news

Pronostico finale calcio Tokyo 2020 (e pronostico finalina) 07/08/2021

Pronostico finale e pronostico finalina per il bronzo 07/08/2021

Il calco maschile, alle olimpiadi di Tokio 2021 si avvia all’epilogo. All’atto conclusivo mancano solo le fasi finali che assegneranno le medaglie olimpiche. La finale per l’oro e l’argento sarà un classico grazie alla presenza di due formazioni, Brasile e Spagna, spesso protagoniste nel mondo del calcio anche se un po’ meno in quello olimpico. I primi, infatti, il loro unico titolo olimpico se lo sono aggiudicato nel 2016 mentre per trovare gli spagnoli campioni bisogna andare a ritroso fino al 1992. La finale di consolazione metterà a confronto Messico e Giappone. I nipponici, nonché padroni di casa, sono migliorati molto nel gioco del calcio, molti atleti giapponesi militano in campionati esteri, incluso quello italiano. Il Messico, per contro, ha inscritto il suo nome nell’al  bo d’oro aggiudicandosi il titolo olimpico nel 2012. Su pronostici-sportivi.it trovi pronostici basket, pronostici tennis, schedina Serie B e molto altro ogni giorno.

Finale 1°-2° posto: Brasile-Spagna

In virtù della tradizione calcistica delle 2 formazioni, Brasile e Spagna hanno sempre dato vita a scontri memorabili ed è assai probabile che la tradizione si perpetui. Nella fase finale il Brasile ha eliminato, non senza fatica, l’Egitto per 1-0, battendo successivamente ai rigori il Messico per 4-1. La Spagna, dopo essersi imposta per 5-2 sulla Costa D’Avorio, ha eliminato la squadra di casa per 1-0, ma solo ai tempi supplementari. Di seguito le probabili formazioni.

BRASILE (4-2-3-1): Santos; Dani Alves, Nino, Diego Carlos, Arana; Douglas Luiz, Guimaraes; Paulinho, Claudinho, Richarlison; Antony

SPAGNA (4-3-3): Unai Simón; Cucurella, Pau Torres, García, Óscar Gil; Zubimendi, Merino, Pedri; Mir, Oyarzabal, Dani Olmo.

Pronostico Brasile-Spagna 07/08/2021

Secondo i bookmaker la finale olimpica tra brasiliani e spagnoli è all’insegna dell’equilibrio con la vittoria dei primi, 2.65, di poco superiore alla quotazione degli spagnoli a 2.95. il pareggio è quotato a 2.85. Consigliamo l’under 2,5 a 1.43, il nogoal a 1.63 e l’esito primo tempo/finale 1-1 a 4.25.

Quote Brasile-Spagna

Esito finale 1X2

1 = 2.65

X = 2.85

2 = 2.95

Under/Over 2,5

Under 2,5 = 1.43

Over 2,5 = 2.65

 

Goal/NoGoal

Goal = 2.15

NoGoal = 1.63

 

Esito primo tempo/finale

1-1 = 4.25

 

 

Finale 3°- 4° posto: Messico-Giappone

Messico e Giappone non hanno nulla da farsi perdonare avendo onorato al meglio il loro percorso, fino a qui. Il Messico, in particolare, ha fatto senza dubbio vedere il miglior calcio della manifestazione infliggendo delle ruvide lezioni di calcio a Francia (4-1) e Sudafrica (3-0) nel girone, e Corea del Sud (6-3), nelle fasi a eliminazione diretta e perdendo, contro i favoriti brasiliani, soltanto ai rigori. Di seguito le probabili formazioni.

Giappone (4-2-3-1): Tani; Sakai, Itakura, Yoshida, Hatate; Endo, Tanaka; Doan, Kubo, Mitoma; Ueda.

Messico (4-3-3): Ochoa; Lorona, Montes, Angulo, Sanchez; Romo, Esquivel, Cordova; Antuna, Martin, Vega.

Pronostico: Messico-Giappone 06/08/2021

Anche Messico-Giappone, secondo gli allibratori, è valutato come match all’insegna dell’equilibrio, con le vittorie quotate a 2.60 e il pareggio a 3.40. Di nostro aggiungiamo la doppia chance 1X a 1.57, l’over 2,5 a 1.80 e, tra le combo, goal + over 2,5 a 2.05.

Quote Messico-Giappone

Esito finale 1X2

1 = 2.60

X = 3.40

2 = 2.60

Under/Over 2,5

Under 2,5 =1.90

Over 2,5 = 1.80

 

Doppia Chance

1X = 1.47

X2 = 1.42

12 = 1.27

Goal/NoGoal + U/O 2,5

Goal + over 2,5 = 2.05

 

 

Storia del calcio alle Olimpiadi, le finali memorabili

Il rapporto tra calcio e olimpiadi, fin dagli esordi, si è rivelato quanto meno complicato. Il calcio è divenuto popolarissimo fin dal suo apparire, quindi sicuramente appetibile per le nascenti olimpiadi, al contempo, però, la sua popolarità lo ha trasformato velocemente in uno sport professionistico e come tale inviso ai puristi dei 5 cerchi. Tra il 1900 e il 1912 il dominio degli inglesi fu pressoché assoluto, con 3 edizioni vinte su 4. Per vedere delle formazioni extra-europee occorre attendere gli anni ’20, alla ripresa dopo la Prima guerra mondiale. Negli anni ’30 ancora contrasti tra calcio e olimpiadi, la FIFA istituisce i mondiali di calcio aperti ai professionisti, ma nei giochi di Los Angeles del 1932 il calcio viene escluso. Gli anni ’30 del calcio furono sotto il dominio dell’Italia di Vittorio Pozzo, 2 titoli mondiali, 1934 e 1938, con in mezzo il titolo olimpico a Berlino, 1936. Le olimpiadi post-belliche ammettono il calcio ma solo in forma dilettantistica. Questa scelta favorisce largamente le squadre dell’est il cui predominio si estende fino agli anni ’80. Successivamente, sia pure con precise regole, il tabù del dilettantismo cale e si riaffacciano alle olimpiadi formazioni assenti da tempo, soprattutto europee e sud-americane. Tra le partite storiche ricordiamo le attuali due protagoniste della finalina. Correva l’anno 2012 e alle olimpiadi di Londra il Messico accede alla sua prima finale olimpica piegando i nipponici per 3-1. I messicani vinceranno successivamente anche l’oro battendo gli USA in finale.

Author image
Giacomo Manini, classe 1996, dal 2015 ha collaborato con soccermagazine.it, nbapassion.com, footbola.it ed altre testate sportive occupandosi di vari sport. Laurea alla Sapienza e master alla IULM.
You've successfully subscribed to Pronostici Sportivi
Great! Next, complete checkout for full access to Pronostici Sportivi
Welcome back! You've successfully signed in.
Success! Your account is fully activated, you now have access to all content.