news

Pronostici e quote calciomercato, l'estate calcistica con i bookmakers

Pronostici calciomercato, cosa dicono le quote sul mercato?

Come ogni importante torneo, Mondiale in primis, anche gli Europei sono stati una vetrina d’eccellenza per i campioni nostrani e stranieri. Per gli addetti ai lavori, il successo e le buone prove di alcuni giocatori non saranno stati una sorpresa, ma per il semplice appassionato questo campionato è stato l’occasione per scoprire nomi interessanti e a sognarli nella propria squadra di club. Non solo calciatori: sulle principali panchine della serie A c’è stato un bel movimento: il ritorno di Allegri alla Juventus archiviata l’esperienza Pirlo; la dipartita di Conte e l’arrivo di Simone Inzaghi all’Inter; Spalletti al Napoli; Mourinho di nuovo in Italia, alla Roma. Tutti saranno felici di ritrovare i propri nazionali, ma stanno da tempo lavorando per arricchire le rispettive rose. Su pronostici-sportivi.it trovi pronostici basket, pronostici tennis, schedina Serie B e pronostici Euro2020 e molto altro ogni giorno.

Le quote sul calciomercato sono in continuo aggiornamento e monitorano sia la possibilità di cambio squadra per qualche campione dato in partenza, sia sulla squadra specifica di approdo. Un esempio: Belotti, il capitano del Torino, è dato in partenza, quotato 1.70 per il sì e 1.95 per il no, ma quale sarà la squadra probabile di approdo? A quanto pare la Roma, con 1.50, ma i granata stanno lavorando sodo per il rinnovo, perciò sono ancora in gara con 2.00.

Altro partente, destinazione ancora da vagliare, è Berardi. Per la colonna d’attacco del Sassuolo potrebbe essere arrivato il momento di cambiare casacca e fare il salto: in partenza con quota 2.15, ma la più bassa e per la permanenza in Emilia, con 1.60.

Gli Europei sono appena finiti, prima il bel gioco e poi la vittoria dell’Italia ha sicuramente messo sotto i riflettori dei cacciatori di talenti internazionali molti degli azzurri che giocano nel nostro campionato. Fino al 31 agosto c’è il tempo per molti cambi di casacca, anche quelli più straordinari, come Messi in partenza per il PSG con quota 6.00, o l’addio di Dybala alla Juventus per la Spagna, sponda Atletico, con 6.00.

Andrea Belotti - Cambio Squadra

Sì - 1.70

No - 1.95

Roma - 1.50

Torino - 2.00

Domenico Berardi - Cambio Squadra

Sì - 2.15

No - 1.60

 

Paulo Dybala

Juventus - 1.12

Atletico Madrid - 6.00

Leonard Messi

Barcellona - 1.05

PSG - 6.00

Belotti, Dybala, Kane, Smalling ed altri partenti

Abbiamo già detto del Gallo Belotti che potrebbe non resistere alla sirene romane di Mourinho e all’avventura in una squadra dalle grandi ambizioni dopo aver calcato da protagonista il palcoscenico europeo. Per quanto riguarda Dybala, altro dato per possibile partente, per ora non c’è nulla di chiaro all’orizzonte, anche se alcune voci millantano di uno spettacola scambio con Sterling, il talento del City che ha giocato un ottimo europeo. Vedremo se e come si concretizzeranno.

Kane, oggetto del desiderio di mezza Europa, difficilmente resterà al Tottenham. Valutato oltre 100 milioni di euro, il calciatore totale della nazionale inglese è nella posizione di puntare il dito e scegliere il club preferito, sarà ricoperto d’oro. Il difensore giallorosso Smalling potrebbe rientrare nei piani del nuovo allenatore e per questo interrompere le voci che lo davano partente da mesi, vedremo se Mourinho riuscirà a imporre i propri desiderata alla società.

Donnarumma, eletto miglior giocatore dell’Europeo, è già accasato al PSG a parametro zero, dopo il brutto addio dal Milan.

Serie A: calciomercato a confronto, obiettivi e risorse

Un grande trofeo internazionale che certificasse la qualità del gioco italiano mancava dal 2006 e certo non è retorico pensare che grazie a questa vittoria, conquistata con un ottimo gioco di squadra, il calcio italiano tutto ne potrà godere e la Serie A in primis. Squadre come la Juventus, che hanno tradizionalmente sempre dato molti giocatori alla Nazionale, ne usciranno rinforzate mentre il nostro campionato potrà risultare ancora più allettante.

Tutto questo però al netto di un calciomercato che promette sì grossi colpi, ma che è ancora condizionato dal Covid, sia emotivamente, sia dal punto di vista prettamente pratico-economico. Cifre stellari se ne potranno spendere con moderazione e non solo perché il sistema calcio ha sofferto e soffre ancora per e limitazioni pandemiche: sarà difficile comunicare compravendite fantascientifiche quando la crisi economica incombe ancora per tutti.

Data e orario fine calciomercato

Il calciomercato italiano, cominciato il 1 luglio, si concluderà alla mezzanotte del 31 agosto, dopo l’inizio del campionato di calcio 2021/22, il 22 agosto.

Il fattore Euro 2020: quanti azzurri corteggiati. E tra i nomi stranieri da segnarsi…

Euro 2020 toglie, Euro 2020 dà. Se gli Europei hanno un po’ oscurato il via del calciomercato estivo, dall’altro il torneo continentale può regalare spunti preziosi agli addetti ai lavori.

Sotto i riflettori, tra gli altri, c’è Manuel Locatelli: il talentuoso centrocampista azzurro è finito nel mirino della Juventus, che per l’ex milanista pare sia disposta a mettere sul piatto 40 milioni. L’eccellente percorso della nazionale di Roberto Mancini ha (ri)cceso i riflettori su molti degli azzurri:

• In tanti bussano alla porta di Casa Sassuolo. Locatelli, certo, ma anche Berardi, nel mirino del Milan, e Raspadori, corteggiato dall’Inter per il dopo Lautaro Martínez.

• Su Emerson Palmieri, attualmente in Premier League con il Chelsea, ci sono Inter e Napoli.

• Donnarumma è, invece, pronto a volare in Ligue 1 alla corte del PSG. Al suo posto a Milanello è arrivato dal Lille campione di Francia Maignan.

Tra i nomi “esteri” finiti sui taccuini di molti direttori sportivi vi sono poi, senz’altro, quelli di Doku e Dumfries. Sul belga del Rennes ci sarebbero le inglesi (Liverpool, Chelsea, Arsenal e City), mentre per il difensore olandese del PSV Eindhoven si sarebbe mossa l’Inter. Fari puntati anche su Xhaka: il biondo capitano della Svizzera dei miracoli è nel mirino della Roma. Capitolo Damsgaard: la Sampdoria dovrà faticare e non poco per trattenere il gioiellino danese. “Via solo a cifre emozionanti” ha detto il patron blucerchiato Ferrero.

Il punto sulle trattative di calciomercato fin qui concluse

In attesa dei colpi da 90 sul fronte calciatori, in Serie A finora le trattative più importanti in Italia hanno riguardato prettamente gli allenatori, con molti cambiamenti. All’estero, in compenso, ci si muove (e si spende) già. Facciamo il punto sui principali affari conclusi.

Acquisti di lusso

In attesa di capire se Harry Kane resterà al Tottenham e se Sergio Ramos effettivamente si accaserà a Parigi, Memphis Depay al Barcellona e Jadon Sancho al Manchester United sono tra le operazioni deluxe finora concluse. In blaugrana approda anche Agüero, dopo un decennio di gol e successi al Manchester City.

Panchine girevoli

Dall’addio di Conte all’Inter, sostituito da Simone Inzaghi, al ritorno di José Mourinho; dalle rentrée di Spalletti al Napoli e Sarai alla Lazio all’Allegri 2.0 in casa Juventus: panchine girevoli in Serie A e atmosfera piuttosto frizzantina. All’estero le novità più succulenti sono il ritorno in Liga di Carlo Ancelotti, nuovamente alla guida del Real Madrid. Resta, invece, in Bundesliga, ma approda al Bayern Monaco, l’ex Lipsia Julian Nagelsmann.

Guantoni di classe

È tra le operazioni più interessanti: se non altro, perché conferma le ambizioni d’alta classifica dell’Atalanta. Il club bergamasco, nuovamente in Champions League, ha acquistato a titolo definitivo dall’Udinese il portiere argentino dell’Udinese Juan Musso. Come non menzionare poi Buffon al Parma? Il 43enne torna in Emilia, questa volta in Serie B, 26 anni dopo il debutto. Con un sogno: conquistare un posto ai Mondiali 2022.

Bye bye Italia

Chi saluta la Serie A è Rodrigo de Paul: l’ex Udinese, attualmente impegnato con l’Argentina in Copa América, si è accasato all’Atletico Madrid, con cui giocherà la Champions League. Si congeda dal campionato italiano anche Achraf Hakimi: il marocchino, tra i protagonisti dello scudetto dell’Inter, vola al Paris Saint-Germain.

Manca, però, ancora molto alla fine del calciomercato e tanto può ancora accadere. Se il pallone è la tua passione, sei nel posto giusto: con le nostre news puoi restare aggiornato su quel che accade in Italia e all’estero. Su Better, invece, trovi le quote aggiornate e un’ampia proposta per le tue scommesse sul calcio.

Author image
Giacomo Manini, classe 1996, dal 2015 ha collaborato con soccermagazine.it, nbapassion.com, footbola.it ed altre testate sportive occupandosi di vari sport. Laurea alla Sapienza e master alla IULM.
You've successfully subscribed to Pronostici Sportivi
Great! Next, complete checkout for full access to Pronostici Sportivi
Welcome back! You've successfully signed in.
Success! Your account is fully activated, you now have access to all content.